Home

Inaugurazione Anno Associativo 2019-2020

Giovedì 17 ottobre 2019 si è celebrato presso il Salone del Santuario Santi Medici in Ostuni, l'inizio dell'Anno  2019/2020 dell'Associazione Amici della Biblioteca Diocesana "Raffaele Ferrigno".
Un incontro-festa caratterizzato dalla presenza dei Giovani amici della Biblioteca "I MAGNIFICI CINQUE",  dai Giovani della CRI e dal Giovane rappresentante del SER.
i quali hanno dato testimonianza della loro bella esperienza per il clima di sincera amicizia e di dono reciproco e verso tutti,  che vivono all'interno delle Associazioni di appartenenza.
La serata è stata allietata dalla giovane  Cantante LUCREZIA PACIFICO applauditissima per la bella voce e le Canzoni che hanno emozionato il Pubblico. Una sua canzone l'ha dedicata a MARIANGELA che compiva 18 anni e per festeggiarla  è stata offerta alla fine una magnifica torta.
 La prof.ssa Bianca Melpignani ha illustrato quindi il tema dell'anno "CON FRANCESCO PER CELEBRARE L'ARMONIA DEL CREATO E ASCOLTARE LE VOCI DELLA NATURA ATTRAVERSO L'ARTE, LA LETTERATURA E LA STORIA. UN ULTERIORE PASSO IN AVANTI TRA LE GENERAZIONI."
La prof.ssa Teresa Legrottaglie, Presidente dell'Associazione, ha presentato l'Itinerario culturale 2019/2020 che sarà realizzato nella piena collaborazione con la Biblioteca Comunale e le altre Associazioni, quali l'UCIIM, l'AIMC, ASTERA, BICI CLUB OSTNI, GLOBULI ROSSI...
Punti nodali del cammino proposto sono La custodia del Creato, le Letture raccontate da alcuni Amici, la presentazione del testo di MARIA COLACICCO, DAMMI LA MANO, il MAGGIO DEI LIBRI, l'ARTE con  RAFFAELLO a 500 anni dalla morte, la Musica, il Canto, il Folklore, lo Sport per leggere una pagina splendida della nostra Storia con Gino Bartali, le giornate di Spiritualità in preparazione al Natale e alla Pasqua, le visite guidate degli Studenti e dei Docenti alla nostra Biblioteca presso la quale i Volontari offrono un prezioso servizio per la catalogazzione e l'uso dei prestigiosi libri in essa contenuti. In questo cammino non poteva mancare la partecipazione ad alcune Opere teatrali, quali la Commedia di Peppino De Filippo NON E' VERO MA CI CREDO presso il Teatro Verdi a Brindisi e l'AIDA di G. Verdi al Petruzzelli a Bari.